Chasing Boundaries_Film documentario di Zaelia Bishop e Emanuele Napolitano

Chasing Boundaries

Chasing Boundaries
Film documentario scritto e diretto da Zaelia Bishop e Emanuele Napolitano
Selezionato all’interno del Short Film Corner – Festival del Cinema Di Cannes 2016
Unica proiezione e dibattito
19 aprile 2016 ore 20.00
In conversazione con gli autori: Valentina Gioia Levy e Paola Ugolini
AlbumArte – Via Flaminia 122 – Roma

 

Martedì 19 aprile 2016 alle ore 20.00 AlbumArte presenta “Chasing Boundaries”, una serie di documentari sull’arte contemporanea scritti e diretti da Zaelia Bishop ed Emanuele Napolitano, selezionati all’interno del Short Film Corner del Festival del Cinema Di Cannes 2016.

Chasing Boundaries è stato sviluppato con l’intento di descrivere la condizione del fare arte all’interno di un’opera che si avvicina alla video arte e tende al superamento del tradizionale metodo narrativo e della struttura lineare ed autoconclusiva in favore di una piattaforma aperta ai nuovi modi di percepire concetti ed informazioni.

L’obiettivo del progetto è altresì quello di raccogliere differenti voci da terre lontane, testimonianze di artisti che quotidianamente si trovano a dover operare in condizioni difficili o impossibili, riuscendo a trasformare queste esperienze in produzione artistica. Ogni intervista pone lo spettatore nella condizione di osservare frammenti di momenti naturali posti in sequenza e produrre una propria esperienza personale: non si tratta di assistere ad un ritratto ideologico dei soggetti filmati ma semplicemente essere presenti ed osservare le cose mentre si svolgono.

Il primo capitolo è stato girato in Israele, dove gli artisti sono attualmente impegnati nel rispondere a questioni politiche, storiche e religiose utilizzando pratiche artistiche sperimentali e dinamiche. Ogni intervista è allacciata ad immagini di vita cittadina e scenari naturali, per sottolineare il rapporto tra arte, vita, forze naturali e condizione umana. Gli artisti intervistati nel corso della serie di Chasing Boundaries sono specificamente impegnati nel processo di riprogrammazione e rielaborazione del concetto di pratica artistica, occupandosi di ciò che costituisce l’immagine contemporanea e ciò che il contemporaneo è in grado di produrre.

Artisti intervistati: Meital Katz Minerbo, Eyal Yehuda, Gal Weinstein, Assaf Abutbul, Maya Attoun, Nivi Alroy.

Zaelia Bishop/Emanuele Napolitano
Il percorso di Zaelia Bishop e Emanuele Napolitano è basato su osservazioni, incontri, interazioni e fusioni tra immagine e visione. I loro progetti esaminano in particolare le relazioni tra società ed identità e le connessioni tra immagini e comportamenti sociali. La documentazione ed esplorazione di una dimensione e la re-rappresentazione di spazi e immagini, come anche la creazione di una nuova presenza per essi, formano il cuore della loro analisi. La ricerca di Emanuele Napolitano e Zaelia Bishop è focalizzata sulle possibilità ed i limiti della visione, sulla valenza e sul ciclo di vita di ogni immagine contemporanea.

INFO
 AlbumArte
 Via Flaminia 122, 00196 Roma
 www.albumarte.org


PRESS
 ComunicaDesidera
 Roberta Melasecca
 www.comunicadesidera.com