Si va in scena: ArtBasel 2017

Dal 15 giugno a Basilea, la Fiera che tira le fila del mercato d’arte

Torna l’appuntamento con Art Basel a Basilea, dal 15 al 18 giugno. Come sempre, tante le sezioni della Fiera: Galleries (dove le principali gallerie di arte moderna e contemporanea espongono opere del XX e XXI secolo); Feature (progetti curatoriali, presentazioni personali, mostre tematiche); Statements (nuovi progetti solisti di giovani artisti emergenti); Edition (opere editoriali, stampe e multipli), Unlimited (la piattaforma pionieristica di Art Basel, sculture e dipinti di grandi dimensioni, proiezioni video, installazioni su vasta scala e spettacoli dal vivo, sotto la cura di Gianni Jetzer); Magazines (pubblicazioni artistiche provenienti da tutto il mondo presentano le loro riviste); Parcours (il settore che impegna i quartieri storici della città con grandi sculture site-specific di artisti internazionali e talenti emergenti, sotto la cura di Samuel Leuenberger) e Film (film creati dagli artisti, sotto la cura di Maxa Zoller e Marian Masone).

Kengo Kuma's - OWAN - presented by Galerie Philippe Gravier

Owan / Kengo Kuma, 2016 / Courtesy of Galerie Philippe Gravier –
ArtBasel – DesignMiami

Novità per l’allestimento della piazza esterna alla fiera: l’artista svizzera Claudia Comte trasformerà il Messeplatz di Basilea con “NOW I WON“, una nuova installazione monumentale, curata da Chus Martínez. L’artista sfiderà il pubblico a vari giochi e attività, tra cui freccette, bowling, wrestling, minigolf, danza e altro ancora. Ma lo sappiamo, Art Basel non è mai “solo” Arte, attendiamo il responso del mercato.

930/7 Strip / Gerhard Richter, 2015 / Courtesy of Marian Goodman Gallery –
ArtBasel – Galleries